15 apr 2006

a Palermo!


Ahhhh: Palermo! Sole, mare, arancine bomba, pane con la milza, spiaggia di Mondello, cassate, cannoli, Pasquetta con i fumettari ad arrostire salsiccia e stigghiole, passeggiate sul lungomare, briosce col gelato....per quattro giorni non voglio sentire parlare d'altro. Niente soggetti, sceneggiature, revisioni, supervisioni e altre amenità. Il fascino dei luoghi in cui cresci, spesso sta anche nel riscoprirli quando ne stai lontano. E con Palermo, e la Sicilia in generale, terra di sole-mare-e-non-fare-un-cazzo-e-mangiare-ad-ogni-scusa, è ancora più vero.

6 commenti:

Romilar ha detto...

ben arrivato compare! IO INVECE quasi finito la vacanza, lunedì torno, addivertiti e mi raccomando cura la panza che qui è il posto giusto:))

Anonimo ha detto...

sto a rosica' !!!!

Anonimo ha detto...

Ciao, ho beccato il tuo blog... mi sono messa a sbirciare e ho deciso di commentare il tuo post su Pasquetta, visto che c'ero anch'io. Ma le persone erano tante e tu non sai chi sono io.
Spero che il viaggio verso Roma sia andato bene.
Uno bacio, a presto...

il matta ha detto...

mmm...la donna del mistero. Passando in rapida analisi le presenti un'idea ce l'avrei...ma non vorrei fare gaffes.
Fatti risentire, donna del mistero! E dimmi chi sei...;-)

Anonimo ha detto...

Mmm... non sono sicura di volerti dire chi sono...
Magari ne rimani deluso.
In effetti non è così difficile da scoprire.
Chi, delle presenti, avrebbe scritto sul tuo blog da anonimo?

Un bacio, Giulia

P.S: L'ho sempre detto che non sono capace di tenere a lungo un segreto :-(

salvo ha detto...

che posti