23 apr 2006

Notti di jazz, birra, sorchette, fumetti e cartoni!

A Palermo c'è un detto: "giornata rotta, rompila tutta". E io queste due giornate le ho rotte eccome. In un solo weekend sono successe un mucchio di cosette divertenti e interessanti. Due giorni passati tra amici e colleghi, che mi hanno dato veramente la carica per immergermi nel duro lavoro che mi aspetta nei prossimi giorni...

IL CARTOON DAY E LA CASA DEL JAZZ! Come dire il diavolo e l'acquasanta. Sono passato con disinvoltura tra l'atmosfera rarefatta (ma sempre piena di cosplay, dannazione!) del primo, alle atmosfere sofisticate della seconda, dove, spalmato sull'erba fresca, mi sono goduto al tramonto un concertino di Lino Patruno e la Classic Jazz Band. Nomen omen, dicevano i latini. Infatti la band, per fortuna, si è tenuta su pezzi classici e ritmati. E ha evitato i pezzi frantumacoglioni. Un sigaretta, una birretta, il venticello della sera che portava l'odore dell'erba tagliata da poco...e mi sentivo in pace col mondo. Una cosa che in questo periodo sembra essere sempre più rara...

LA SORCHETTA CON DOPPIO SCHIZZO! Dopocena, ci siamo goduti un affascinate concerto soul alla Stazione della Birra (una figata di posto!) con gli amici della Tunuè (la metà femminile, per la precisione). Il cantante era un personaggio da jazz club americano: 50 e rotti anni suonati, una parlata italo-inglese, la vitalità di un uomo di spattacolo che fa questo mestiere da 20 anni almeno, la naturalezza con cui scendeva a cantare in mezzo ai tavolini era seconda solo a quella con cui cantava...e io mi sparavo una strana, ma buona, birra rossa doppio malto non pastorizzata (perchè la producono loro stessi), accompagnata da una guantierina di dolci siciliani portati apposta per gli amici. Ma tutto ciò era solo il prologo alla mitica "sorchetta con doppio schizzo"!
Avete presente quelle leggende metropolitane, tipo il coccodrillo albino nelle fogne? Ecco. Io di questa sorchetta sentivo sempre parlare, c'è chi giurava di averla addirittura mangiata, c'è chi stando a Roma non sapeva neanche cosa fosse...e io avevo solo un idea mitologica e ancestrale di questo dolce notturno, che invadeva i miei sogni da dicembre dell'anno scorso, quando un amica della Tunué me ne aveva parlato. Finalmente la notte scorsa l'ho assaggiata! Esisteva veramente! Ed era anche porchissima, se proprio lo dobbiamo dire. Come mi sembra che la foto dimostri ampiamente...

EISNER/MILLER: Ho comprato questo libro ieri e lo sto divorando! L'uomo che ha dato per primo dignità al fumetto, parla a ruota libera con l'uomo che l'ha rinnovato profondamente negli anni 80 e 90! Semplicemnte mitico. Anzi...appagante. Nei loro discorsi mi sembrava di immedesimarmi in Will Eisner. E il mio amico Stefano in Miller: il romantico sognatore-mediatore che crede che tutto debba essere preso per come viene, io, e il giovane rampante che vorrebbe cambiare lo status-quo appena all'inizio, Stefano. Un libro affascinante, divertente, che si legge piacevolmente, e che ti lascia la strana sensazione che tra cinquant'anni fa quando ha cominciato Eisner e oggi, pur passando per le piccole grandi rivoluzioni che hanno fatto autori come Miller, non sia cambiato granchè. O forse è cambiato tutto. O forse, come dice sempre la Marvel, più le cose cambiano, più rimangono le stesse. E questo non ho ancora capito se mi rassicura o mi spaventa. Lo scopriremo solo vivendo...


L'ERA GLACIALE 2: IL DISGELO. Sono appena tornato e ancora mi fa male la mascella per quanto ho riso. Divertente fino allo sfinimento. Un meccanismo narrativo collaudato, l'inserimento di nuovi e divertentissimi personaggi, et voilà, il capolavoro è servito! Consigliatissimo dopo una giornata di lavoro sfrantamaroni. Non voglio stare lì a farne la recensione, quindi fidatevi dell'istinto. Andatelo a vedere.

IL TRAILER DI ZORRY-KID: No, questo non c'entra niente con il week-end. E' solo il lavoro che devo consegnare entro domattina in produzione. Auguratemi buon lavoro perchè la mia giornata di lavoro sta cominciando ora (circa l'una di notte). Oppure, se crollo davanti il Mac, inizierà domani alle 7 di mattina circa...

2 commenti:

Claudio ha detto...

nooooooooo!!!!!! Allora esisteste la sorchetta con doppio schizzetto! Mitico compare! ora testa sul computer e scrivi! devi trasformarti nell'anacoreta per antonomasia!

Anonimo ha detto...

Certo che esiste la sorchetta...
ed è pure squisita!!