15 nov 2007

Facezie, amenità e divertissement (2)

CORRERE O TROMBARE?

Quando corri sei solo. Se si corre con qualcuno è inevitabile che si cerchi di correre più veloci dell'altro.
Trombando no, si cerca sempre di raggiungere la meta assieme.
Pertanto, trombare "Sviluppa il lavoro di gruppo e combatte l'egoismo".
Correre no.

Per correre è necessario l'acquisto di molti indumenti, anche costosi.
Per trombare è invece sufficiente togliere gli indumenti che si indossano.
Come si può constatare, trombare "Sviluppa il senso del risparmio e combatte il consumismo sfrenato".
Correre no.

Per correre è necessario alzarsi dal letto.
Per trombare è tutto il contrario. Tutti sappiamo che nel letto si sta meglio che in qualsiasi altro posto.
Pertanto, trombare è un modo per "Esercitarsi nel nostro posto migliore".
Correre no.

Correre esige un grande sforzo, in cambio di poco piacere.
Trombare da' invece un enorme piacere e lo sforzo è minimo.
Così scopriamo che trombando "Otteniamo il massimo col minimo sforzo",
una regola fondamentale che non viene conseguita correndo.

Dopo la corsa normalmente ci si ritrova di malumore, a causa della stanchezza, e fanno male le ginocchia.
Al contrario, dopo una trombata ci si ritrova con un sorriso da orecchio a orecchio.
E' chiaro che trombando "Scopriamo l'allegria del vivere".
Correndo no.

Se ti chiamano per correre, in genere trovi scuse per non andarci.
Ora, siamo sinceri: dovesse trattarsi di trombare... eh? A qualsiasi ora esci di corsa.
E' chiaro: trombare "Aumenta il senso della puntualità".
Correre, invece, no.

La morale è chiara.....
NELLA VITA HAI SBAGLIATO TUTTO!!!!
STAI CORRENDO TROPPO!!!



Ps: la prossima volta si torna a parlare di fumetti....

5 commenti:

s.tef ha detto...

Grande Maestro!
Finalmente torni a scrivere!!!
Si vede, il piacere che hai provato nel buttare giù queste righe, nello scegliere le parole come se fossero i sapori migliori che tieni tra le tue spezie...

Non negarlo! Ti piace, scrivere... TI PIACE!!!

Ad ogni modo, dal mio senso del lavoro di gruppo, del consumismo sfrenato, e più in particolare della puntualità, direi che hai ragione tu: corro troppo!!

Matta ha detto...

ti ringrazio dell'ineffabile stima che traspare dalle tue righe ma, aihme, dolente deluderti...questa cosa gira per ora via mail.

mi sono solo sentito in obbligo di comunicarla al popolo del mio blog...per la serie "ogni tanto fa bene cazzeggiare".

Ma la tua stima mi tronfia d'orgoglio (si può dire?!) lo stesso ;-). Salutami il giappo e chi sai tu!

remo ha detto...

sei un mito! :D
r--

Matta ha detto...

troppo buono, remo!
ma anche tu non scherzi! ;-)

echomrg ha detto...

[quote]Per correre è necessario l'acquisto di molti indumenti, anche costosi.
Per trombare è invece sufficiente togliere gli indumenti che si indossano.[quote]

Mi permetto di dissentire ;)

Per trombare è necessario, oltre all'acquisto di indumenti costosi ed eleganti (vestiti, biancheria intima, etc.), investire una discreta quantità di denaro per offrire cene, aperitivi e regali varie al/la proprio/a partner.

Cordiali saluti,
Marcello

(no, non ci conosciamo, sono capitato sul tuo blog cercando la parola "divertissement" su google ;))