17 lug 2008

Il matta: l'evasione del terzo millennio!


"Manco un settimana e neanche sette pagine: questo è stata la pena scontata dal Matta prima della sua fuga dal carcere dei Pagliarelli! Questo Matta ci ha proprio rotto la minchia!" Così si esprime il Commissario Marranzano a proposito della clamorosa evasione dello sceneggiatore superlatitante Matta dal noto super carcere di massima sicurezza palermitano.
La polizia ancora non ha rilascato i dettagli della sua fuga, forse per evitare allarmismi, ma da alcune dichiarazioni dei secondini, sembra che il Matta abbia ingaggiato un certo "Infinito" per scatenare una rissa nel carcere e, con l'aiuto di quello che molti definiscono il suo amico immaginario, BracciodiCulo, fare perdere le sue tracce. Un biglietto ritrovato nella sua cella recita questa frase: "Non è merito mio. E' perchè è Braccio di Culo!". Misterioso il significato, ma chiarissimo il concetto: il Matta li ha fottuti ancora, e alla grande.
Cunicoli scavati con le unghie, fuga tra i condotti fognari, una lunga arrampicata lungo il ponte sul fiume Oreto, una brioscia con gelato al Baby Luna (noto bar che si erge proprio sul ponte), un passaggio da qualche camionista annoiato e in cerca di compagnia, e il Matta ha fatto perdere ancora una volta le sue tracce. Ma Roberto Giacobbo avverte: "E' possibile che abbia scoperto i tunnel segreti di Agharti, che si aprono solo a chi sa cercarli e che possono trasferire istantaneamente in ogni angolo del mondo!" Marranzano risponde: "Anche io una volta ho visto un cosa in cielo che poteva sembrare un UFO...ma non per questo credo a tutte le minchiate che vedo alla televisione!". Comunque è stata messa subito una grossa taglia sull'evaso, e sulle sue tracce sono stati messi due noti cacciatori di taglie, Mr e Mrs Smith, che con una nota del loro ufficio stampa hanno dichiarato: "Questo farabutto lo conosciamo benissimo. Era quello che non veniva mai alle nostre feste. E adesso gliela facciamo noi la festa!" L'identità dei due cacciatori non è pubblica, ma grazie alle nostre fonti riservate presto potremo mostrarvi una loro foto. Intanto un commento di due noti opinionisti:

Clicca QUI per leggere le puntate precedenti.

14 commenti:

giorgio pontrelli ha detto...

ok! un film non basta!
qui ci vuole una trilogia o una serie completa da 24 episodi!:D
ancora...ancora...ancora!!!:)

Matta ha detto...

eh caro mio, la saga è nel suo culmine e ormai mancano solo gli ultimi due episodi...che vedranno altre prestigiose guest-star! abbi pazienza...

nerosubianco ha detto...

800A
firmato

Cla e Giova
: )

nerosubianco ha detto...

PS: anche noi ti vogliamo bene!!!

Anonimo ha detto...

non leggevo un 800A da qualche secolo...

braccio di culo ha detto...

bravo matta...grazie al mio aiuto siamo riusciti a fotterli..
ma questo è solo l'inizio!!!!!!!!!

attenti o' voi tutti...Matta e Braccio sono tornati!!

Matta ha detto...

@cla e gio: deridetemi pure, brutti loschi figuri, ma un giorno io e Braccio ve la faremo pagare! ;-)

@anonimo: ma loro due sono così...un pò retrò.

@braccio: grazie amico! insieme faremo scintille! yeah!

Anonimo ha detto...

Pronto, parlo con il Commissario Marranzano????? Ci volevo dire a Vossia che assira ho visto il suo Matta alla Kavusa. Era in compagnia di 3 "compari". Tutti e 4erano assittati ad un tavolino, davati i carri di Santa Rusulia, a manciari un piatto di frutta, bere 'na para ri buttigghie di birra agghiacciata di tipo credo che "era" a Forst. Parravno, manciavano e proprio il suo Matta talìava i fimmine che passiavano. Commissà, li talìava cun malu occhio. Sembrava quasi chi spogghiava cù l'occhi. E credo di aver avuto l'imprissione che era pure tannicchia eccitato!!!! Poi in 3 si misero a fumare e a ridiri. Poi si avvicino al suo Matta un vù cumpra. E sapi lui chi fici??? misi manu in sacchetta e ci riette na para ri monetine. Sicuramente era un segnale convenzionale. Minkia ni sugnu quasi cetto. Commissà stassi attiento ca chisto ave un malu carattere. E puru na brutta faccia. Direi quasi na facci i minkia. Commissà, io nenti sacciu, nenti vitti e nenti intisi. Ni spiegamu. Commissà m'arraccumannu!!!!

Matta ha detto...

ti sentivu, sai, pezz'i sbirro e cascittuni! muffuto! perchè minchia non ti fai i cazzi tuoi, eh!?
scappa, cuinnutu! ca si ti pigglio, t'ammazzo!
adesso dovrò nascondermi ancora...ma non mi avrete mai! Hai capito Marranzano?! PPPRRRRRRRRRR!!!!!
ahahahaHAHAHAHAHAHA!!!!

Anonimo ha detto...

Commissario Marranzano, ma un'tisi come parra????? Minkia ma ave 'a vucca uguale uguale 'u culo!!!! Parra e caca allo stesso modo!!!!

Anonimo ha detto...

A finiemu ri pigghiari pu culu.... ca i picciula si futtieru viaru!!
eccomi se si futtieruu!!
iddu e tutta a sò specie!!
firmato:
Antonino Calascibetta (nun ti rici nienti stu nome ah?!!)

Matta ha detto...

Per favore...non obbligatemi a mettere la moderazione dei commenti! Finchè si scherza e si raccontano minchiate va bene, ma cerchiamo di non andare sullo scurrile e, come ho già detto, chi ha il dente avvelenato con qualcuno se la pigli con chi di dovere, dicendoglielo in faccia, e non facendo l'idiota in posti che non c'entrano niente.

Vedi la risposta di Lelio al post dei Docenti: chi ha voglia di fare, impara e si da da fare. Chi non ha voglia di fare un cazzo, è bravo solo a dire che è colpa degli altri se non ha fatto niente. E con questo non voglio più sentire commenti in proposito, perchè altrimenti li cancello. Grazie.

Anonimo ha detto...

U capivu allura cà si fa finta ri un capiri nianti!! si ti sta bonu accussì allura rimanemu amici.....e guaiddati!!
U Calascibietta (ca tu capisti cu è!)
chiddu ca sbursò chiù picciula ri tutt'a a banna!

foolys ha detto...

mioddio! va avanti! :D