20 nov 2006

Barabba e Scerbanenco

Queste sono notizie che fanno piacere.
Il nuovo libro di Salvo Toscano (L'Enigma Barabba, Dario Flaccovio Editore, 2006) è stato selezionato tra i semifinalisti del prestigioso Premio Scerbanenco, gli Oscar del giallo italiano. Votate qui, se l'avete letto e se vi è piaciuto, la vostra preferenza.

Per quanto mi riguarda posso dirvi che questo giallo ha 3 caratteristiche per me imprescindibili nella valutazione positiva di un romanzo giallo:
1. I personaggi e l'ambientazione. I due protagonisti sono originali, divertenti e ben caratterizzati. La Palermo dipinta nelle pagine viene fuori anch'essa nel suo lato meno conosciuto ma non per questo meno affascinante.
2. La trama. Il doppio intreccio narrativo che non perde mai un colpo, poi i fili si uniscono e tu ci rimani...sorpreso.
3. Lo stile. Scorrevole, divertente, ben costruito. L'ho letto in 3 notti: non riesci più a smettere fin quando non l'hai finito.

Bene. Quello per cui ero stato pagato l'ho detto (scherzo.....;-). Comunque l'autore ringrazia fin da ora per la preferenza accordatagli. E se non l'avete letto ve lo consiglio caldamente, a parte tutta la pubblicità del Premio Scerbanenco. Come vedete, quando segnalo l'opera di un amico è perchè sono veramente convinto della sua bontà.
Prossimamente le recensioni post-Lucca come promesso. Ciao a tutti!

3 commenti:

Romilar ha detto...

Sono contentissimo della notizia per il Tosco! Anche Jenny lo sta divorando. Non riesco a votare però, sul sito del festival non c'è il link per votare. O sono io troppo rintronato?!

Romilar ha detto...

Ho trovato! Bisogna cliccare su "Scerbanenco" nella tendina di sinistra. Ho fatto il mio dovere!:))

il matta ha detto...

Grande Romilar! hai aggiunto una nota utile che non avevo precisato: bisogna cliccare su Scerbanenco e poi scorrere l'elenco titoli. Fate il vostro dovere!