06 giu 2007

Stradivari vale, ma Del gesù vale di più!

Internet è una droga, dobbiamo ammetterlo, ma ha anche una sua funzione sociale.
Leggendo il sito ANSA scopro una notizia curiosa: a Vienna è stato recuperato uno Stradivari, rubato qualche settimana prima, del valore di circa 2,5 milioni di euro. Qui la notizia.

Allora cerco subito su Internet qualche notizia su Antonio Stradivari, il mitico costruttore di questi violini. "Chissà che non ci scappi lo spunto per una storia...magari di MM" mi sono detto. Affidandomi come sempre, per una prima infornata di notizia da verificare, a Wikipedia, scopro con enorme sorpresa che lo stesso Stradivari contende il primato di migliore liutaio del mondo con un altro italiano...come sempre conosciuto solo dagli addetti ai lavori: Giuseppe Guarneri Del Gesù. Un violino di questo maestro liutaio era stato scelto da un tizio chiamato Arturo Paganini, e attualmente il maestro Uto Ughi utilizza un Guarneri del Gesù nei suoi concerti.

Stradivari in circolazione ne esistono più di 600. In buone condizione, riportano le notizie, non più di una cinquantina. Anche se battuti a prezzi folli, fino a 3,4 milioni di euro, paradossalmente non riescono a battere i Del Gesù. Riporto da Wikipedia: "Alla mostra di Cremona del 2006 è stato esposto un violino Guarneri del Gesù considerato il più costoso violino del mondo: stimato circa 5 milioni di euro".

Non contento vi linko il simpatico "racconto" di un liutaio sulla smania di volersi ritrovare a tutti i costi uno Stradivari in soffitta. Lo trovate qui.
Ma quante cose interessanti che si imparano cazzeggiando per la rete ;-)

8 commenti:

Anonimo ha detto...

ciao...aspetto ancora un tuo invito...probabilmente ci vedremo a Palermo.
Per una volta posso darti del quasi ignorante, conoscevo il guarneri...:-)
a presto
Paolo

Gerypa ha detto...

Se hai tempo e voglia cerca qualcosa su Giulio Verne. E' un personaggio incredibile. Il mio preferito.

Sani ha detto...

Compagno Matta!
...dove sei...non ti vedo!!!!

Matta ha detto...

sono sempre con te compagno sani!
siamo lontani, ma sempre vicini!
"io vo su in piccionaia" sarà il motto di quest'estate...;-)

Matta ha detto...

@paolo: è la cosa migliore. io sono a Pa per l'estate. fatti sentire quando passi...

@gerypa: si, lo so. verne lo conosco abbastanza bene anche io ;-)

aldo ha detto...

La cosa più notevole era poi che il tale "Arturo Paganini" doveva chiede in prestito il "Guarnieri"al ben più noto Niccolò Paganini che, cosa eccezionale... glie lo prestava!
Però prima chiedeva sempre il permesso ad Arturo Toscanini che, come si sa, era molto geloso...

:)))

Matta ha detto...

Noooo! Faccio uno svarione di questo tipo e solo ora Aldo se ne accorge?!
Mi cospargo il capo di cenere...e voi "attenti" lettori fatelo pure!
Grazie della correzione Aldo.

Zimri ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.