18 giu 2007

The Illusionist

Bel film The Illusionist. Davvero bello. Trama ingegnosa, atmosfera e fotografia affascinanti, cast ottimo. Definito "A supernatural mystery that combines romance, politics and magic".
Per non perdere l'abitudine di fare analisi che hanno molto a che fare con il mio mestiere, potrei spendere due parole sul finale "a sorpresa". Ma questi tipi qua esprimono appieno e meglio di me le poche perplessità che potrebbero comunque nascere vedendo il film (che ovviamente vi invito a leggere DOPO avere visto il film).
Non aspettatevi nulla di simile a The Prestige. In comune c'è solo l'idea di un mago, un illusionista per la precisione, come protagonista. Il film è tratto da un racconto di Steven Millhauser. Vedetelo assolutamente. Secondo me ne vale la pena.

3 commenti:

IL GABBRIO ha detto...

non l'ho ancora visto, ogni volta che vado in videoteca qualcuno lo ha già preso!

Ho visto The Prestige, però...tranne il colpo di scena finale prevedibile a me non è dispiaciuto...ma non ho l'animo critico, tu che ne pensi del film?

Matta ha detto...

Io ho amato The prestige. Il colpo di scena...beh...prevedibile per noi che con queste idee ci lavoriamo: pensa a tutti i comuni spettatori! La mia ragazza si è impressionata al punto che quasi si metteva a piangere quando ha capito che fine facevano i cloni...

Gerypa ha detto...

A me The Prestige è piaciuto. Quindi DEVO vedere The Illusionist.