11 ott 2006

Romics: la 24ore e...LE cosplay!

Mi concedo un'altra pausa (dopo le fatiche della fiera sono in pieno flusso creativo...) e parlo un attimo di Romics, tra il mio caffè da un lato e la sigaretta accesa dall'altro. Un massacro di fatica: monta e smonta lo stand, parla con autori, fatti ore di traffico per colpa dello sciopero, metti che la sera avevo anche altri impegni lavorativi...insomma, una faticaccia! Però ho partecipato alla 24ore del fumetto (vabbè...diciamo che tra cose varie ne avrò fatte non più di 10...) e mi sono divertito come un pazzo. Purtroppo la mancanza di collegamento nella sede ha reso difficile un aggiornamento costante, ma le uniche due foto in cui mi hanno beccato al lavoro le potete vedere a lato.
Lo confesso. Pur avendo aderito come sfida con me stesso, fino ad un ora prima dell'inizio della maratona non avevo idea di che cacchio fare. Figuratevi se sapevo che storia avrei scritto. Lo dico perchè alcuni sono convinti che mi ero preparato tutto...no. Assolutamente. Ho improvvisato tutto: metodo e storia. E quello che è uscito fuori è un delirante foto-collage al vivo (senza neanche rifotocopiature) che narra la storia di un povero regista a cui chiedono di girare un film in 24 ore...ma lui si innamora della figlia del boss, che è anche il suo produttore. Un delirio, diciamolo pure. A rischio di citazioni per diffamazione (c'è di tutto: da Marlon Brando a Megan Gale, passando per Daniel Craig, solo per citare quelli che vedete nella prima tavola), spero di poter pubblicare qui l'intera storia in formato pdf al più presto. Intanto accontentatevi dell'anteprima a fianco.

E passiamo al secondo argomento. La fiera...e LE cosplay. Sulla fiera lascio cadere un velo pietoso. Editori: avvistati col binocolo (forse neanche una decina). Novità editoriali: tranne Sol Mirror e un bellissimo libro della Tunuè di cui poi vi parlerò...manco a parlarne! Gadgets e negozi a bizzeffe, qualche conferenza interessante, bella la retrospettiva di Satoshi Kon...ma per il resto aria fritta piena di cosplay. E qui passiamo al succo della questione: quando te lo puoi permettere, fare la cosplay lascia un gran bel vedere a chi ti passa accanto! Ma stiamo parlando di una esile minoranza...anche perchè, come sapete, io sono molto critico verso il fenomeno dei cosplayer. E scoprire che a Romics si sono iscritti in 1000 (dico..MILLE!!!) per il contest...non mi fa certo piacere. Le fiere del fumetto sono ormai le Fiere del Cosplaying prestate al fumetto. Ma lasciamo perdere. Ho fatto il mio sfogo sullo stesso argomento l'anno scorso.
Per i voyeur del cosplaying come me, anche quest'anno, con qualche Fujiko, Catwoman, ignote guerriere fantasy, Lamù...e soprattutto con una splendida coppia WonderWoman-Elektra, c'era almeno un pò di belvedere. Purtroppo non sono riuscito a trovare le foto originali delle due sorelle (premiate l'anno scorso, mi hanno detto), ma per non farvi mancare nulla (e lasciarvi immaginare...) posto due splendide foto di Giorgia, una cosplayer davvero brava e bella che, guardacaso, ha vestito i panni delle due eroine di cui sopra (sia chiaro che l'ho scoperto solo oggi frugando sul web per cercare le due originali....;-). Mi perdonerà, spero, se un giorno visiterà il mio blog. Io ho visitato il suo. E merita (il sito...che avete capitoooo!?). Fine della divagazione voyeuristica (anche perchè il telefono ha squillato...qualcuno ha come un sesto senso quando trascendo su certi argomenti).

Ah, un'ultima nota. SOL MIRROR zero è andato SOLDOUT! Avevamo 220 copie...non ne è rimasta nemmeno una! Un successo senza precedenti per le edizioni Cronaca di Topolinia! Orgoglio e commozione da parte di tutti gli autori (Stefano, Rossana, Paola, Andres...e anche Simona e Natascia, che vedrete all'opera nei prossimi numeri). Aspetto commenti da chi l'ha comprato. Adios!

4 commenti:

Niccolò ha detto...

Romics, non è una bella mostra, la gente di Romics invece è bella gente!
Grande matta!

Anonimo ha detto...

Ma che bella maglietta!!!!
:P

Andrea Iovinelli ha detto...

Io la mia l'ho detta... è triste vedere tanta gente a una fiera del fumetto, e poi riscontare così poco entusiasmo PER il fumetto. Da parte di editori, operatori e lettori.
Mah... speriamo che il cambio di sede faccia bene a Romics... che le dia nuova spinta e linfa.

il matta ha detto...

@andrea: ho appena letto il tuo commento su Romics. L'abbiamo pensata uguale...e complimenti per humano!!!