18 set 2006

Alla ricerca di Diegozilla!

Signori, un attimo di attenzione.
Il Diè, lo scrittore atomico per antonomasia, non scrive nel suo blog da quasi un mese. Nessuno ha sue notizie. La ricerca affannosa di sue notizie attraverso le persone a lui vicine non ha dato i frutti sperati. I reparti investigativi di CSI Las Vegas, Miami e NY, dell'SD-6 e di tutte le altre unità operative segrete della CIA, dei NCIS, di LAW&ORDER, persino i naufraghi di LOST e il Commissario Cordier, a Parigi, e Don Matteo e il Maresciallo Rocca, in Italia, si stanno dando da fare per trovarlo!
I giornali della sera titolano: "Diè sparisce, la polizia brancola nel buio!", oppure: "Milano città violenta, la polizia inerme!", e perfino: "Diè, un corpo caldo per l'inferno?!", "Milano sconvolta, caccia spietata ai rapitori!".
Dalle indagini preliminari, di cui è incaricato il Commissario Spada, aiutato discretamente da Duca Lamberti per la sua conoscenza dei mali dell'animo, sono emerse le seguenti piste:

1) il Diè soffriva di ansia da complotto.
Nulla vieta di pensare che si sia rifugiato in qualche casolare sperduto delle valli lombarde sentendosi braccato daigli editori, dai suoi fans in delirio, o da chissà quali uomini neri. Lo psicanalista di Tiziano Sclavi è stato intervistato in proposito e ha detto: "Dietro quegli atteggiamenti da bullo pentito, si cela una psiche in preda al super-io che può sfociare in gravi crisi di personalità. E' uno sceneggiatore da tenere d'occhio: le ricadute potrebbero essere delle più gravi...potrebbe immedesimarsi in uno dei suoi miti da un momento all'altro. Gravissima sarebbe la Crisi Walker. Il Texas Ranger provoca una sindrome per la quale non è stato ancora trovato nessun rimedio!"

2) il Diè è stato rapito dagli alieni da ragazzino.
Alcune tracce di strano liquido verde trovate vicino il suo computer, la sua macchina e su una delle sue felpe nere, potrebbero far pensare ad una seconda abduction. Fox Mulder ha detto: "Io voglio credere che il Diè sia con i nostri fratelli dell'Infinito. Sarebbe la prova definitiva che tutto quello che ho cercato di provare in questi anni è la verità!"

3) Un amico del Diè, poco tempo fa, gli ha riempito la posta di spam e virus. Il computer è sparito insieme a lui, quindi non ci è possibile effettuare una spam-detection. Ma alcuni indizi potrebbero far pensare che il suo pc è stato invaso dai virus e abbia cancellato tutti i dati dei suoi lavori. Adesso potrebbe essere rinchiuso in qualche manicomio estero, aspettando il Signore delle Mosche, e sognando editori mostruosi che lo torturano perchè non ha consegnato in tempo i lavori. Gli analisti dicono che una frase che potrebbe ripetere di continuo è: "Ma io l'avevo finita la sceneggiatura..lo giuro!"

4) Il Diè è finito in qualche reality-show, tipo "La Pupa e il Secchione".
Poca ansia di protagonismo il nostro scomparso, ma molta voglia di riscatto della sua infanzia dolorosa e del suo mestiere di scrittore. Nulla vieta che, bloccato in mezzo alla strada da qualche bellona in cerca di nuovi volti per la Tv, abbia abbandonato tutto per rifugiarsi dietro il mondo patinato della Tv, che lui ha sempre odiato ma che forse, per reazione, bravama spasmodicamente!

5) Diè ha da poco compiuto 35 anni.
Il team di CSI ha formulato l'ipotesi che sorprendendosi a buttare la spazzatura la sera in braghe (le sue pantofole contengono tracce di asfalto), a comprare i detersivi con un marsupio a tracolla (dentro è stato ritrovato un recente scontrino), a curarsi ripetutamente dolori vari (è stata trovato un astuccio di pomata quasi finito), a sentire la musica di Neffa (nel suo stereo era l'unico cd presente), sarà stato colpito da un raptus di dissociazione della personalità e adesso potrebbe vagare senza memoria per l'hinterland milanese rinnegando la sua personalità..."Chi l'ha visto" ha già diramato la sua foto.

Chi avesse sue notizie è pregato di farsi vivo al 911, al 113, al 313, al WWF, alla LAV, al Sindacato Fumettisti, al Trottoir (noto bar frequentato da Andrea G. Pinketts), alla Scuola del Fumetto, e a qualunque altra forza dell'ordine.

Stiamo iniziando una raccolta di pensieri di solidarietà sul suo blog. Aiutateci, grazie!

2 commenti:

smoky man ha detto...

ciao caro... ho notato pure io che il Dié è sparito dal web... bah, tornerà con una bella capigliatura afro microfonata? ;)

se va bene ci si becca a Lucca...

smoky salut

il matta ha detto...

certo che ci si becca li! quest'anno con questo fgiro di blog dovrò conoscere almeno 20 persone diverse...
mattasaluti!