16 giu 2006

Il segreto progetto d'animazione...

Qualche amico curioso chiede lumi sul progetto d'animazione che sto scrivendo per ora. Beh, il contratto è firmato, la produzione è avviata, siamo sul catalogo Rai Fiction della prossima stagione...credo sia venuto il momento di dire qualcosa in più.
Come potete vedere non è un MIO progetto a tutti gli effetti, ma la riduzione televisiva di un personaggio che ho amato nella mia infanzia: ZORRY KID, il caballero masquerado, el liberador de la cosa...de la California, creatura di uno dei più grandi autori di fumetto umoristico della nostra storia: JACOVITTI!

Era un paio d'anni che accarezzavo l'idea di fare l'adattamento televisivo di questo personaggio, vista la buona accoglienza che aveva avuto CoccoBill...e mi ero stupito che ancora nessuno ci avesse pensato! Infatti la serie si presta molto di più all'animazione di quella del Cocco: con le sue gag visive e surreali, la ripetizione ossessiva dei tormentoni dei personaggi, la divisione manichea tra bene e male (c'è un cattivo fisso, al contrario di CoccoBill), era proprio un uovo di colombo. Appena arrivato a Roma, l'anno scorso, lanciai l'idea all'unica persona che conoscevo nel mondo dei cartoni animati: Maurizio Forestieri, regista e produttore, che ha curato tra le tante cose anche il film "Totò Sapore e la magica storia della pizza". Lui accettò di buon grado l'idea e dopo infinite riunioni con la figlia del Maestro (persona davvero gentile e squisita), abbiamo messo a punto l'idea, l'abbiamo presentata in Rai e finalmente qualche mese fa il via per partire....

Per tutti quelli che stanno accarezzando l'idea di vederla in tv, dico di mettersi il cuore in pace. Stiamo lavorando all'attivazione (che è un termine tecnico che indica la produzione di un trailer e di una bibbia grafica e letteraria), per poi presentarlo ai forum internazionali e cercare co-produttori. Diciamo che se tutto va bene, entro il 2007 dovrebbe partire la produzione della serie. Il che significa poi aspettare un paio d'anni per vederla in televisione (dovrebbe finire su Rai2, da quello che ho capito). Perchè metteremo in cantiere i 26 episodi della prima stagione, e verranno messi in programmazione solo quando saranno tutti ultimati.

Cosa significa sceneggiare per l'animazione invece che per il fumetto?! Molto simile, ma molto diverso. Ovviamente nell'animazione si scrivono sceneggiature come in un film, a scene. E qui i personaggi si muovono, e non vengono congelati da una vignetta all'altra, quindi bisogna avere presenti alcune regole di regia, sapere bilanciare i dialoghi...ma soprattutto stare dentro i tempi! Certo, in tutto questo sono supportato da Maurizio, che è un grande regista oltre che un appassionato di Jacovitti, e da Alessandro, il mio story-editor: che mi bastona e mi insegna tutto quello che si può fare e non. Un trittico tutto "Made in Sicily" se la dobbiamo dire tutta: perchè siamo tutti a Roma, ma abbiamo tutti e tre origini siciliane. Voglio sottolineare che è stata una casualità...ma poi, alla fine, il sangue non mente. Prometto che, se Maurizio me lo concederà, metterò on-line qualche fotogramma dello storyboard.

Ultima considerazione: l'adattamento. Cercheremo di rimanere più possibile fedeli non solo allo spirito del personaggio e dell'autore, come espressamente concordato con la figlia del maestro, ma anche alle storie: molti episodi saranno adattamenti delle storie a fumetti del personaggio...con il solo limite che noi faremo episodi da 13', il che significa che potrà succedere una e una sola cosa di tutte quelle succedono in una storia a fumetti di Zorry. Traduzione: con un lungo episodio a fumetti farò circa 2/3 episodi d'animazione. State tranquilli: noi fumettisti sappiamo bene cosa significa stare attenti agli adattamenti (le versione cinematografiche dei fumetti Marvel, tranne poche eccezzioni, insegnano....soprattutto cosa non fare!!!!).
A questo punto aspetto commenti....soprattutto da Quello Sceneggiatore, che è tanto che non si fa vivo da queste parti, e che tempo fa mi chiedeva novità sul progetto.

4 commenti:

Fracartina ha detto...

io ho fatto una capatina qui la settimana scorsa...quindi mi autoescludo dalla lista degli sceneggiatori misteriosi...ma non da quella degli sceneggiatori curiosi :)
Ho sentito parlare anche di un progetto d'animazione sulle favole di Andrea Pazienza, che pare sia nelle vostre medesime condizioni. Speriamo vadano in porto entrambi i progetti sarebbe una ventata d'aria fresca nel panorama attuale
ciao

Andrea Iovinelli ha detto...

Beh, complimentissimi, bellissimo progetto! E in bocca al lupo!

emo ha detto...

quoto paro paro il commento qua sopra di Andrea! :)

Maurizio ha detto...

caro Manlio...sei un'inguaribile e amabile chiaccherone.
ti ringrazio per gli elogi e credo faremo un ottimo lavoro insieme.
Sì è probabile che andremo in produzione,perchè le premesse sono delle migliori.Propongo un sequel tutto siciliano:"Zorry Kiddu" e al posto della Cosa..la California ...a' Cosa...Cosa Nostra!
Maurizio