28 dic 2007

Dal cassetto: Oscar De Angelis.




Oggi voglio farvi un regalo.
Mentre preparo accuratamente il report da Barcellona, voglio condividere con voi una storiella realizzata parecchi anni fa di cui vado ancora orgoglioso.
Sai quando ti innamori del tuo personaggio e cerchi di piazzarlo ogni dove pur di pubblicarlo?! Beh, questo è stato il destino di OSCAR DE ANGELIS, un detective privato milanese creato da Toscano/Mattaliano e da quel mostro di bravura che è Silvestro Nicolaci.

Nessun editore l'ha mai accettato. Forse quando qualche autore di grido darà vita ad una serie a fumetti noir ambientata in Italia (vedi CORNELIO), gli editori si ricorderanno di noi...dimenticando ovviamente che noi ci avevamo pensato qualcosa come 8 anni prima! ;-)
La storia potete scaricarla cliccando sull'immagine qui sopra. Buona lettura e, vi prego, lasciateci i vostri commenti. Da anni siamo curiosi di sapere se questo personaggio potrebbe piacere, oppure no, al popolo dei fumettisti.

PS: Vi avverto che in una tavola c'è uno svarione di ortografia non corretto, perchè ho perso i file del lettering e non ho mai avuto la voglia di rimontarlo. Perdonate la negligenza.

19 dic 2007

Comunicazioni di servizio....

...prima dell'immancabile "diario di viaggio" da Barcellona.

1- Ho perso il cellulare. Riavrò il mio vecchio numero, ma non so quando. E ho perso, ovviamente, la rubrica con tutti i numeri. Se tutti gli amici e i colleghi in ascolto mi facessero il favore di scrivermi una mail in privato con il loro cellulare gliene sarei grato.

2- Maxi Martin Mystère n. 4: uscita prevista nel marzo 2008. Presto dettagli al riguardo.

3- Dopo essere stato in una metropoli civile come Barcellona, tornare a Palermo è stato un trauma. Provo odio e amore per questa città, nella quale vivo. Ma...quanto odio e quanto amore?!

4- Ho conosciuto Alessandro Barbucci. Un personaggio...;-)

09 dic 2007

Toglietemi tutto....ma non Lupin III!


Oggi su Italia 1 l'ennesimo, meraviglioso, special TV di Lupin III: Le tattiche degli angeli.
Niente da fare: passano gli anni, ma i film di Lupin mi emozionano sempre. Romanticismo, azione, un pizzico di glamour, colpi di scena e risate in continuazione. Senza tralasciare le animazioni, la regia e le sceneggiature: tutte sempre di ottimo livello.
Un giorno non lontano mi compro tutti i dvd esistenti sulla terra dei film di Lupin...

Grazie a Roberto Del Giudice per l'inconfondibile voce di Arsenio Lupin. Una voce dalle mille sfumature e intonazioni, che riusciva a passare dalla stupidità più assoluta alla serietà degna di un film noir...

08 dic 2007

Perchè certe volte odio la mia città...

A Roma ho vissuto per due anni e mezzo in due quartieri periferici. A Torrino prima, dopo l'EUR, e San Basilio dopo, in fondo alla Nomentana, quasi al GRA. Lì usare la macchina era un optional. La sera, per uscire. Di giorno solo se dovevi fare spostamenti complicati o ai margini della città.
Da quando sono tornato a Palermo, dove il mezzo pubblico è quasi un optional, ho ripreso a usare la macchina. E mi sono fatto delle domande.

- Perchè sforzarsi a cercare posto se ogni stronzo che arriva sbatte la macchina dove gli pare, anche in tripla fila, pur di posteggiare esattamente davanti la sua destinazione?!
- Perchè, se devo andare in qualche ufficio, mi devo preoccupare della questione di cui sopra?! Lascio la macchina in doppia o, preferibilmente, tripla fila e suonasse lo stronzo che deve uscire...
- Perchè non posso approfittare di quegli invitanti Passi Carrabili per posteggiare, visto che nessuno si ci mette?! E fanculo se qualcuno deve entrare o uscire. Aguzzerò l'orecchio per captare il melodioso suono del clacson premuto a oltranza....
- Perchè se siamo tutti in coda come cornuti non posso superarti a destra salendo sul marciapiede pur di conquistare quei tre metri scarsi?!
- Perchè non posso camminare a 30 orari, esattamente al centro dell'unica strada a doppia corsia di Palermo e bloccare tutto il traffico dietro di me?!
- Perchè non dovrei prendermela come un demonio se qualche stronzo mi blocca in doppia fila, visto che al posto suo, invece di invitare alla calma, ti userebbe come crick per l'auto?!
- Perchè non posso prendere la macchina per fare, che so, 500 mt a piedi, e dannarmi a cercare posto rischiando di arrivare in ritardo, se poi posso orgogliosamente dire che prendo la macchina anche per andare al cesso?!
- Perchè quando arrivano le vacanze tutte, e dico: tutte, le principali strade di Palermo si intasano come il GRA all'altezza della Flaminia: ma dove cazzo vanno tutti?! Invece di girare la città in macchina (tanto le tue "passeggiate al centro" si riducono a questo), perché non te ne stai a casa e non ci rompi le palle a noi che vorremmo solo andare a lavorare!
- Perchè non posso mandare a fare in culo tutti gli stronzi incivili che purtroppo circolano a piede libero nella mia città?!

06 dic 2007

Barcellona: aspettami che arrivo!

Lucca me la sono persa. Barcellona no.
La settimana prossima parto, stacco la presa, mollo tutto, e mi vado a fare una imprevista, ma gradita, vacanza prenatalizia.
Vado a farmi il tuor di Gaudì, a ubriacarmi nei pub della rambla con Giovanni, a chiaccherare di fumetti spagnoli con Claudio. Insomma, tutto il necessario per godersi Barcellona ;-)
Ci vediamo verso il 20, giusto in tempo per un report fotografico e gli auguri!
Ola!